Header Top
Logo
Lunedì 21 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • In Lombardia Il Gigante riapre primo di 6 supermercati ex Superdì

colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2019 - 15:31

In Lombardia Il Gigante riapre primo di 6 supermercati ex Superdì

Salvati 178 posti di lavoro, 32 dei quali a Trezzano
In Lombardia Il Gigante riapre primo di 6 supermercati ex Superdì

Milano, 10 ott. (askanews) – È stato inaugurato oggi a Trezzano sul Naviglio, alle porte di Milano, un nuovo supermercato Il Gigante. Si tratta di uno dei 6 punti vendita che il gruppo della grande distribuzione (già presente nel Nord Italia con 54 strutture, di cui 38 in Lombardia) ha rilevato dalla catena Superdì, dopo che erano stati chiusi nel settembre 2018. Un intervento che ha garantito il mantenimento del posto di lavoro, alle stesse condizioni del passato, a chi operava in queste strutture. Si tratta di un totale di 178 lavoratori, 32 dei quali hanno preso servizio oggi a Trezzano. Gli altri 146 lavoratori opereranno a Paderno Dugnano e Senago (Milano), a Lodi, a Cesano Maderno (Monza) e a Porto Ceresio (Varese).

“A tutti, in un periodo di crisi generalizzata – ha scritto in una nota Giorgio Panizza, rappresentante del CdA del gruppo Il Gigante – abbiamo offerto un contratto a tempo indeterminato con le stesse condizioni economiche del precedente rapporto professionale. Nel nostro percorso abbiamo potuto portare avanti, sia a livello di interlocuzione personale con i lavoratori, sia con le rappresentanze sindacali, le istituzioni locali e la Regione Lombardia, un dialogo sereno e costruttivo che ci ha permesso di raggiungere un risultato di cui andiamo orgogliosi”.

All’inaugurazione di oggi faranno seguito quella di Senago (entro fine ottobre), Porto Ceresio (un mese più tardi), Cesano Maderno (a dicembre) mentre quelle di Paderno Dugnano e Lodi sono previste tra la fine dell’anno e l’inizio del 2020. In attesa di queste date i lavoratori ex Superdì stanno già operando in altri supermercati Il Gigante presenti in zone vicine alla loro futura collocazione definitiva.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su