Header Top
Logo
Giovedì 17 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ferretti verso Piazza Affari, Ipo prevista entro fine ottobre

colonna Sinistra
Lunedì 16 settembre 2019 - 08:23

Ferretti verso Piazza Affari, Ipo prevista entro fine ottobre

Gruppo annuncia propria intenzione di procedere alla quotazione
Ferretti verso Piazza Affari, Ipo prevista entro fine ottobre

Milano, 16 set. (askanews) – Ferretti verso la Borsa. Il gruppo, tra i leader mondiali nel mercato degli yacht di lusso, ha annunciato in una nota la propria intenzione di procedere ad una offerta e quotazione delle proprie azioni ordinarie sul mercato principale di Borsa Italiana. E’ previsto che l’offerta si concluda entro la fine di ottobre, tenendo conto delle condizioni di mercato al momento e del ricevimento delle necessarie approvazioni da parte di Borsa Italiana e Consob della documentazione relativa all’offerta e alla quotazione.

Nel dettaglio, l’offerta consisterà in una vendita primaria di azioni ordinarie di nuova emissione e in una vendita secondaria di azioni ordinarie detenute da alcuni degli azionisti esistenti di Ferretti in un collocamento privato rivolto a: investitori istituzionali al di fuori degli Stati Uniti, inclusi gli investitori qualificati in Italia (come definiti dalla normativa italiana applicabile); e Qualified Institutional Buyers negli Stati Uniti d’America. Inoltre, Ferretti offrirà Nuove Azioni ad alcuni dirigenti con responsabilità strategiche del gruppo ad uno sconto sul prezzo di offerta.

In relazione all’offerta è prevista anche una consueta opzione di sovrallocazione. La società, gli azionisti venditori e i dipendenti chiave che sottoscriveranno le nuove azioni sono tenuti ad assumere i consueti vincoli di lock-up con riferimento alle loro partecipazioni per specifici periodi di tempo successivi all’offerta.

Nell’ambito dell’Offerta, Barclays, Bnp Paribas, Mediobanca e Ubs agiranno in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners. Bnp agirà anche come sponsor ai fini della quotazione.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su