Header Top
Logo
Venerdì 20 Settembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Governo, Soundreef: non si interrompa quanto fatto con Siae

colonna Sinistra
Giovedì 5 settembre 2019 - 15:05

Governo, Soundreef: non si interrompa quanto fatto con Siae

Per il bene della musica
Governo, Soundreef: non si interrompa quanto fatto con Siae

Roma, 5 set. (askanews) – Auguriamo buon lavoro al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro dei beni e delle attività culturali, Dario Franceschini, nonché alla squadra di Ministri che si appresta a ricevere la fiducia del Parlamento italiano”, dichiara Davide d’Atri, Amministratore Delegato di Soundreef, Ente di Gestione Indipendente dei diritti di oltre 35.000 autori ed editori nel mondo.

“Esprimiamo la nostra piena disponibilità al neo Ministro Franceschini, per un confronto aperto e costruttivo – in continuità con il lavoro intrapreso insieme a SIAE – sulle possibilità di riformare in modo organico e lineare il mercato dei diritti d’autore, recependo a pieno la Direttiva Barnier che ha permesso ad autori ed editori di poter beneficiare di un mercato più dinamico in grado di valorizzare al meglio le loro opere”, prosegue d’Atri, “soundreef è una delle prime start-up italiane che ha raggiunto la fase di scale-up, diventando senza dubbio un’azienda di successo che continua ad attrarre l’interesse di investitori italiani e non. Nel giro di pochi anni, grazie all’utilizzo di tecnologie innovative, abbiamo guadagno la fiducia di autori ed editori in Italia e all’estero che possono contare sulla gestione equa e trasparente delle royalty derivate dalle loro opere”.

“Infine – conclude d’Atri – ringraziamo il Ministro Alberto Bonisoli per il lavoro svolto nell’ultimo anno e per tutta l’attenzione che ha riservato al nostro settore.”

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su