Header Top
Logo
Martedì 16 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fitprime, marketplace fitness, chiude investimento da 700mila euro

colonna Sinistra
Giovedì 13 giugno 2019 - 15:59

Fitprime, marketplace fitness, chiude investimento da 700mila euro

la startup punta a consolidare la leadership nel mercato italiano

Roma, 13 giu. (askanews) – Fitprime, startup lanciata da LVenture Group e marketplace del fitness leader in Italia, ha chiuso un nuovo round di investimento da oltre 700 mila euro guidato da Italian Angels for Growth (IAG) e Club degli Investitori (CDI) assieme a LVenture Group e Boost Heroes, cui hanno partecipato anche i soci precedenti.

Fitprime è la piattaforma che permette ai propri iscritti di accedere a oltre 1.000 palestre convenzionate su tutto il territorio nazionale e, grazie a un unico abbonamento digitale, di frequentare migliaia di attività e corsi diversi in tutta Italia, senza limiti di tempo o location.

Una soluzione che ha saputo imporsi rapidamente in un settore in grande espansione. Il mercato del fitness ha infatti raggiunto i 64 miliardi di euro nel 2018, superando i 25 miliardi di euro solo in Europa (il più importante mercato mondiale del settore) e i 2 miliardi di euro in Italia, con oltre 5,3 milioni di iscritti a palestre e centri sportivi.

“Grazie a questo nuovo aumento di capitale continueremo ad affermarci come punto di riferimento nel mercato consumer e investiremo per far crescere la nostra divisione B2B grazie a nuovi ingressi nel team e a una revisione del prodotto”, ha affermato Matteo Musa, CEO e Co-Founder di Fitprime. “L’ingresso di IAG e del Club degli Investitori nella nostra compagine sociale sarà un ulteriore valore aggiunto in questo processo”.

“Fitprime rappresenta una delle realtà emergenti più interessante ed innovativa del panorama italiano nel mondo del fitness, un mercato in crescita a livello globale, in cui alcuni modelli di business digitale hanno già dimostrato la propria validità. Abbiamo scelto di investire in un team che ha dimostrato di conoscere il mercato e di saper attrarre nuovi clienti e collaborare con imprese che vogliono offrire programmi welfare ai propri dipendenti. D’ora in poi non avremo più scuse per non tenerci in forma”, ha commentato Andrea Rota, business angel di IAG che ha guidato l’investimento e che ora rappresenta il veicolo dei soci IAG e Club degli Investitori in CDA.

La startup, lanciata grazie a LUISS EnLabs – acceleratore d’impresa nato da una joint venture tra LVenture Group e l’Università LUISS – ha visto in LVenture Group il primo investitore a credere nella sua soluzione innovativa: “Fitprime è oggi la startup italiana leader in un settore molto promettente come quello del fitness e siamo convinti che potrà affermarsi a breve anche sui mercati internazionali. Le potenzialità in campo B2B aprono scenari futuri molto importanti e siamo ottimisti sull’ulteriore incremento di valore che la società potrà realizzare”, ha affermato Luigi Capello, CEO di LVenture Group.

Posizionamento ottimale e conoscenza approfondita del mercato sono alla base della crescita di Fitprime: “Investire in Fitprime significa investire su nuovi stili di vita: il team di Fitprime ha già dimostrato di saper interpretare in modo efficace il trend delle palestre diffuse” – ha commentato Giancarlo Rocchietti, Presidente del Club degli Investitori -. “Inoltre, siamo felici di investire su aziende che anticipano l’arrivo di player internazionali sviluppando servizi Made in Italy”.

“Con l’investimento in Fitprime, Italian Angles for Growth ha superato gli oltre 80 deals – ha affermato Antonio Leone, Presidente di Italian Angels for Growth -. L’obiettivo costante di IAG è quello di offrire non solo sostegno finanziario, ma soprattutto competenze al servizio degli imprenditori e della qualità manageriale”.

L’operazione ha visto Francesco Torelli e Stefano Pardini dello studio legale Bird & Bird agire in qualità di consulenti legali per Italian Angles for Growth e Club degli Investitori, mentre LVenture Group è stata assistita dall’avvocato Alessandra Scianaro.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su