Header Top
Logo
Martedì 12 Novembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Anche per i tecnici Ue la procedura contro l’Italia è “giustificata”

colonna Sinistra
Mercoledì 12 giugno 2019 - 11:19

Anche per i tecnici Ue la procedura contro l’Italia è “giustificata”

Il Comitato economico e finanziario del Consiglio in linea con la Commissione
Anche per i tecnici Ue la procedura contro l’Italia è “giustificata”

Bruxelles, 12 giu. (askanews) – Il Comitato economico e finanziario dell’Ue, “invita l’Italia a prendere le misure necessarie per assicurare il rispetto delle disposizioni del Patto di Stabilità conformemente all’iter della procedura per deficit eccessivo”, dopo aver concluso, in accordo con la valutazione della Commissione europea, che “la regola del debito dovrebbe essere considerata come non rispettata”. E’ quanto si legge nel'”opinione” sull’Italia approvata ieri a Bruxelles dal Comitato, composto dei direttori generali del Tesoro e delle banche centrali nazionali degli Stati membri.

Il testo di sei pagine, reso noto oggi, conferma che è “giustificata” (“warranted”) la procedura per deficit eccessivo nei riguardi dell’Italia per violazione della regola del debito (che è aumentato invece di diminuire), ma aggiunge anche, proprio alla fine dell’opinione: “Ulteriori elementi che l’Italia potrebbe presentare potranno essere presi in conto dalla Commissione e dal Comitato”.

L’ultima frase dell’opinione indica un’apertura nei confronti del governo italiano, che è meglio precisata in un paragrafo a pagina 5: “Il Comitato – si legge – prende atto dell’indicazione delle autorità italiane sull’esistenza della possibilità di un miglioramento (‘possible upside risks’, ndr) del saldo di bilancio 2019, grazie a entrate superiori alle attese e una spesa pubblica minore del previsto per le misure del bilancio 2019, che appaiono nel complesso plausibili alla Commissione europea; ma questo – si avverte – può essere confermato solo più avanti nell’anno, quando saranno disponibile ulteriori dati”.

int4

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su