Header Top
Logo
Mercoledì 17 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Air Italy: continuità territoriale Sardegna, fine della storia

colonna Sinistra
Martedì 21 maggio 2019 - 17:10

Air Italy: continuità territoriale Sardegna, fine della storia

"Ue indaghi, valutiamo risarcimento. Proteggere 500 lavoratori"
Air Italy: continuità territoriale Sardegna, fine della storia

Roma, 21 mag. (askanews) – Air Italy dichiara “fine della storia” per la continuità territoriale di Olbia. “Così com’è – afferma la compagnia aerea – questa è la fine della storia per quanto riguarda Air Italy, che essendo costretta a cancellare le due rotte Continuità Territoriale di Olbia, continuerà a riproteggere i passeggeri che dovessero risultare ancora prenotati sui voli fra Olbia e Milano Linate e fra Olbia e Roma Fiumicino”.

“Non c’è nient’altro che la compagnia possa fare a questo punto – sottolinea Air Italy – sono state mantenute le opzioni per gli aerei in leasing in attesa di una risoluzione, ma sfortunatamente ora tali opzioni verranno rilasciate e tutti i relativi accordi annullati. Inoltre, a causa della cattiva gestione e delle ripercussioni finanziarie di questo ridicolo stato di cose, è stato dato incarico per valutare la possibilità di richiedere un risarcimento e sarà chiesto alla commissione europea di indagare su questa debacle. Ma soprattutto, l’obiettivo principale resta lo stesso: il personale”.

“A causa di questa situazione mal gestita – sottolinea la compagnia aerea – e della mancanza di una soluzione, trascinata per mesi e ritornata al punto di partenza, il destino dei 500 dipendenti di Air Italy, delle loro famiglie e delle imprese associate in Sardegna dipende dalle decisioni della Regione Sardegna e del governo”.

“Oggi – aggiunge Air Italy – il personale della compagnia e le famiglie meritano risposte oneste e dirette da parte di coloro che sono responsabili di questo caos. Essi devono adesso spostare immediatamente l’attenzione sulla ricerca di una soluzione adeguata a proteggere sia il reddito degli oltre 500 dipendenti di Air Italy sia le loro famiglie a Olbia, nonchè il contributo economico e sociale, che essi apportano all’isola della Sardegna”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su