Header Top
Logo
Lunedì 21 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Alpitour World: accordo esclusiva con Beachcomber per Mauritius

colonna Sinistra
Giovedì 16 maggio 2019 - 14:56

Alpitour World: accordo esclusiva con Beachcomber per Mauritius

Il tour operator italiano porta in catalogo otto nuovi resort
Alpitour World: accordo esclusiva con Beachcomber per Mauritius

Milano, 16 mag. (askanews) – Alpitour World e Beachcomber Resort & Hotels, il più importante gruppo alberghiero dell’isola di Mauritius, hanno siglato a Milano un accordo di esclusiva di tour operating per l’intera collezione di alberghi dell’isola, a partire dal prossimo 1 novembre. Si tratta di otto resort, che saranno presenti nella programmazione dei vari brand del Gruppo Alpitour, leader italiano del turismo organizzato.

A firmare l’intesa, di durata triennale ma concepita per durare molto più a lungo, Pier Ezhaya, Tour Operator Chief Operating Officer di Alpitour S.p.A, e Sheila Filippa, direttore Italia di Beachcomber.

“Da tempo corteggiavo Beachcomber – ha spiegato Ezhaya – dopo 15 anni di collaborazione intensa oggi siamo arrivati al culmine. L’accordo in esclusiva di tutto il gruppo Alpitour con la più importante catena mauriziana per noi ha importanza straordinaria, perché risponde al progetto di avere i prodotti migliori in ogni destinazione. È già successo con Maldive, Madagascar, Repubblica Dominicana e Kenya. E ora anche su Mauritius, destinazione a cui abbiamo creduto e continuiamo a credere e a cui vogliamo dare una maggiore penetrazione italiana. Ogni brand di Alpitour commercializzerà in esclusiva per l’Italia gli alberghi di Beachcomber”.

“Non avevamo mai fatto discorsi di esclusiva su nessun mercato – ha aggiunto Filippi -. Negli anni il Gruppo Alpitour ci ha insegnato che si può lavorare con un tour operator in esclusiva in piena fiducia. Oggi non abbiamo avuto alcuna esitazione: vogliamo avere pochi tour operator e Alpitour ha tutte le caratteristiche che noi cerchiamo nei nostri partner”.

L’accordo riguarda otto strutture: Alpiclub Mauricia Beachcomber Resort & Spa; Seaclub Francorosso Cannonier Beachcomber Resort & Spa; Viaggidea Victoria Beachcomber Resort & Spa; Turisanda Club Shandrani Beachcomber Resort & Spa; Sea Diamond Francorosso Trou aux Biches Beachcomber Golf Resort & Spa, oltre a Paradis Beachcomber Golf Resort & Spa, Dinarobin Beachcomber Golf Resort & Spa e Royal Palm Beachcomber Luxury: questi ultimi tre saranno offerti trasversalmente dai brand del Gruppo Alpitour.

L’accordo di esclusiva riguarda anche Alpitour verso Beachcomber: “Noi – ha spiegato Pier Ezhaya – dismetteremo tutti gli altri alberghi su Mauritius”. Per quanto riguarda gli obiettivi poi il manager di Alpitour ha le idee chiare: “Aggiungere il 15% ai volumi che fa attualmente Beachcomber sull’Italia”.

“Il turismo è cambiato molto negli ultimi anni – ha concluso Ezhaya – noi facciamo il lavoro di commercializzare il prodotto che portiamo a casa: preferiamo avere meno alberghi, ma fare la partita con quello, usando il nostro aeroplano, la partita che deve fare oggi un tour operator è una attività di focalizzazione”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su