Header Top
Logo
Sabato 25 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Raccolta capitali biotech, accordo tra Cube-Labs ed Equita

colonna Sinistra
Martedì 23 aprile 2019 - 14:32

Raccolta capitali biotech, accordo tra Cube-Labs ed Equita

In rampa di lancio 20 spin-off innovative nelle bio scienze
Raccolta capitali biotech, accordo tra Cube-Labs ed Equita

Roma, 23 apr. (askanews) – Cube-Labs, holding di partecipazioni che opera nel settore delle Life Sciences, ha firmato un accordo con Equita, investment bank indipendente italiana, per raccogliere in Italia e all’estero risorse sul mercato dei capitali attraverso una operazione di IPO o mediante il ricorso al Club Deal con investitori privati. Lo rende noto un comunicato. Obiettivo dell’operazione è quello di accrescere il proprio impegno e diventare leader di mercato in Italia per lo sviluppo e la crescita della ricerca nelle Bio Scienze con il completamento di 20 spin-off entro la fine del 2020 e 30 entro la fine del 2023.

Cube-Labs, che è nata nel 2014 con lo scopo di finanziare progetti innovativi, opera come incubatore e acceleratore di spin-off accademici focalizzati nell’ambito biotech (oncologia, malattie rare, nutraceutica) e MeDTech (Dispositivi Medici, e-health) e grazie alla partnership con il consorzio I.N.B.B. (Istituto Nazionale di Biostrutture e Biosistemi, 650 ricercatori, oltre 24 università e primari istituti di ricerca in Italia e nel mondo) crea e accompagna imprese innovative da lanciare sul mercato che non avrebbero altrimenti la possibilità di nascere e svilupparsi commercialmente.

In questo senso Cube-Labs rappresenta in Italia un modello di finanziamento e supporto alla ricerca scientifica che negli ultimi anni sta intercettando un crescente interesse da parte degli operatori finanziari privati (fondi di investimento, family offices) e pubblici.

Tutti i progetti di Cube-Labs – si legge ancora nella nota – si caratterizzano per l’elevato livello di innovazione, la presenza in mercati con un forte potenziale di crescita e possiedono caratteristiche che consentano loro di distinguersi dai concorrenti sul mercato o dai risultati ottenuti dalle soluzioni scientifiche standard.

“Sono molto soddisfatto – dichiara Filippo Surace, CEO di Cube-Labs – di iniziare questo percorso con un operatore di prestigio come Equita, in grado negli ultimi anni di completare con successo diverse raccolte sul mercato dei capitali e di sviluppare progetti di sistema. Le startup stanno diventando la principale fonte di sviluppo di nuovi business per le grandi aziende e, di conseguenza, per gli investitori. Cube-Labs – prosegue Surace – che integra un nuovo modello di business sostenibile per fare innovazione nel nostro Paese, facendo riferimento agli investitori istituzionali e al mercato dei capitali secondo quanto avviene nei contesti più evoluti, ha dunque individuato in Equita il partner ideale con cui raggiungere gli obiettivi che porteranno la holding ad un rapido sviluppo”.

Cube-Labs s.r.l. è la holding tecnologica nata nel 2014 che crea, incuba e accelera spin-off accademici e tecnologie nel campo delle Life Sciences in collaborazione con oltre 650 scienziati, più di 24 università e importanti istituti di ricerca in Italia e nel mondo. Ha già coperto la fase seed dei 10 spin-off in portfolio con una maturità della pipeline (fase preclinica-clinica sui farmaci e pre-market dispositivi med tech). Cube Labs, con sede a Roma, vanta accordi di collaborazione in China, Israele, Silicon Valley, Polonia e Spagna.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su