Header Top
Logo
Venerdì 24 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Design, Mediobanca: legno-arredo un mercato da 21,8 miliardi

colonna Sinistra
Lunedì 8 aprile 2019 - 15:53

Design, Mediobanca: legno-arredo un mercato da 21,8 miliardi

Domanda interna traina comparto, settore solido finanziariamente
Design, Mediobanca: legno-arredo un mercato da 21,8 miliardi

Milano, 8 apr. (askanews) – Nel 2017 le imprese operanti nella filiera del legno e dell’arredo hanno generato un fatturato aggregato pari a 21,8 miliardi, in crescita del 4,4% rispetto all’anno precedente, di cui circa un terzo (9 mld) proveniente da vendite realizzate all’estero. E’ quanto emerge dal Focus sul settore realizzato dall’Area Studi di Mediobanca, pubblicato alla vigilia dell’avvio del Salone del Mobile di Milano.

Nonostante l’export rappresenti un’importante voce per tutti gli operatori, nel 2017 i maggiori incrementi di vendite sono stati realizzati sul mercato interno. Per quanto riguarda i comparti, a crescere maggiormente nel 2017 sono stati i produttori di mobilio per ufficio e spazi pubblici (+8,7% nelle vendite), seguiti dai produttori di cucine (+7%) e da quelli di legno e derivati (+6,8%). Meno dinamici, invece, i mercati dell’illuminazione (+0,9%) e delle poltrone e dei divani (+0,8%). Considerando le 330 imprese che operano nella filiera del legno e dell’arredo e che hanno realizzato un fatturato pari almeno a 16 milioni, le 5 regioni che contano una cospicua presenza sono: Lombardia (98 aziende), Veneto (70), Friuli Venezia Giulia (33), Marche (30) ed Emilia-Romagna (27) che, insieme, rappresentano il 78% del totale delle imprese considerate.

L’88% delle aziende del settore esaminate ha chiuso i conti in utile e nel 2017 il risultato d’esercizio, pari a 708 milioni, segna un ulteriore incremento dell’8,3% rispetto al 2016. Dal punto di vista finanziario le imprese del settore possono vantare una buona solidità: negli ultimi cinque anni, infatti, l’incidenza del debito finanziario sui mezzi propri è passato dall’80,3% del 2013 al 54,5% del 2017. Contemporaneamente è cresciuta anche la liquidità rapportata al debito finanziario (dal 31% al 50,6%).

La seconda edizione dell’indagine incorona nuovamente Ikea Italia Retail quale primo gruppo in Italia per fatturato (1,8 mld, +1,3%), con alle spalle Edil Tre Costruzioni (Mondo Convenienza) con 1,1 miliardi (+5,8%). Completa il podio il gruppo Saviola (0,6 mld, +10,4%) operativo nella lavorazione del legno, tallonata dalla Inca Properties (Friul Intagli; 0,5 mld, +8,1%) che produce altro mobilio domestico e dalla Natuzzi (0,4 mld, -1,9%) del comparto poltrone e divani.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su