Header Top
Logo
Sabato 15 Agosto 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Console onorario: Pirelli pronta ampliamento stabilimento in Russia

colonna Sinistra
Lunedì 4 marzo 2019 - 10:31

Console onorario: Pirelli pronta ampliamento stabilimento in Russia

Torrembini: nuovi investimenti nella zona di Voronezh e Lipetsk
Console onorario: Pirelli pronta ampliamento stabilimento in Russia

Mosca, 4 mar. (askanews) – L’italiana Pirelli amplierà il suo stabilimento a Voronezh, Russia, e l’annuncio ufficiale avverrà in una missione di sistema nella zona, prevista a metà marzo. Lo dichiara ad askanews Vittorio Torrembini, console onorario a Lipetsk. “Durante la visita verrà comunicato un ampliamento dello stabilimento della Pirelli con un investimento della stessa Pirelli” ha detto Torrembini, sottolineando inoltre che “a tutte le società italiane verrà mostrato il parco industriale della zona di Voronezh, che è stato ampliato con una zona economica speciale. (Come Lipetsk) anche Voronezh segue la strada delle zone economiche speciali che sono lo strumento più efficace per il sostegno agli investimenti”.

Parallelamente continua a fiorire la zona economica speciale di Lipetsk, che esiste dal 2005, conta 1,5 milioni di abitanti ed è considerata una delle regioni russe con le migliori performance di crescita negli ultimi 15 anni. Mentre Voronezh è al suo esordio: “è stata approvata a livello federale e partirà accanto a questo parco industriale già esistente, dove abbiamo già Siemens e altre aziende”, dichiara Torrembini.

La missione di sistema il 14 e il 15 marzo 2019, vedrà la partecipazione dell’ambasciatore d’Italia nella Federazione Russa, Pasquale Terracciano e toccherà entrambi i poli industriali di Lipetsk e Voronezh. “A Lipetsk visiteremo tutte le zone speciali e ci sarà la firma di due accordi. Uno con la CoParma attiva nel settore dei rifiuti solidi urbani, e un altro Union Wire, ditta italiana nel settore elettrodomestici che amplia la sua attività. Poi faremo una visita alla Fondital, quarta azienda nella zona speciale che produce caldaie per il riscaldamento a gas e che ha già preannunciato un secondo investimento per produrre radiatori da riscaldamento in alluminio. Sia a Lipetsk che a Voronezh ci sarà l’annuncio di nuovi investimenti”, ha chiosato Torrembini.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su