Header Top
Logo
Sabato 23 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Turismo, Uecoop: spesa online italiani supera 3 miliardi euro

colonna Sinistra
Domenica 10 febbraio 2019 - 16:27

Turismo, Uecoop: spesa online italiani supera 3 miliardi euro

"Il 44% delle vacanze lunghe passa per i canali web"
Turismo, Uecoop: spesa online italiani supera 3 miliardi euro

Roma, 10 feb. (askanews) – Nell’ultimo anno sale a oltre 3,1 miliardi di euro la spesa online degli italiani per viaggi e vacanze. Lo afferma Uecoop in un’analisi sul report Digital 2018 in vista della Bit, la Borsa internazionale del turismo a Milano. Un evento dove l’Unione europea delle cooperative presenta “La vacanza sale in barca” con le nuove tendenze di viaggio “al fianco dei pescatori sui battelli con i quali solcano il mare, nelle case dove vivono e alle tavole dove mangiano, con la possibilità di aprire pescherecci e abitazioni a circa un milione di persone ogni anno”.

“Soggiorni ed esperienze – spiega Uecoop – che si possono organizzare anche partendo da un contatto su internet, che è poi uno dei canali che si sta sviluppando di più. Il turismo online fa segnare il maggior tasso di crescita (+15%) insieme al cibo e alla cura della persone, superando mobili (+14%) e moda (+12%)”. Secondo l’Istat “sul totale dei viaggi prenotati senza l’intermediazione dell’agenzia, il 44% delle vacanze lunghe passa per i canali web”.

“Internet – sottolinea Uecoop – oltre che metodo di acquisto è strumento di analisi e studio per itinerari e curiosità, con la visita a una o più città che si combina nel 22,6% dei viaggi con le vacanze al mare, nell’11,7% con le vacanze in campagna e nel 10,6% con quelle in montagna o collina”. Il web permette di studiare le opportunità di alloggio “oltre che verificare le proposte e leggere le recensioni sulla qualità dei servizi offerti, con la metà degli italiani che cerca sistemazioni in abitazioni private”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su