Header Top
Logo
Lunedì 21 Gennaio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Carige, piccoli azionisti: nazionalizzazione è ipotesi estrema

colonna Sinistra
Lunedì 14 gennaio 2019 - 17:39

Carige, piccoli azionisti: nazionalizzazione è ipotesi estrema

"Situazione è completamente diversa da banche venete e Etruria"

Genova, 14 gen. (askanews) – “Auspichiamo una soluzione di mercato che passi per l’assemblea. La nazionalizzazione, invece, è un’ipotesi estrema che non prendiamo neanche in considerazione perché la situazione di Carige è notevolmente diversa da quella di Veneto Banca, Popolare di Vicenza o Banca Etruria. Carige infatti al momento rispetta i parametri patrimoniali che la Bce ha richiesto. Sono storie completamente diverse che è sbagliato mettere a confronto”. Lo ha detto ad Askanews il presidente dell’Associazione dei piccoli azionisti di Banca Carige, Silvio De Fecondo, dopo aver incontrato i tre commissari straordinari dell’istituto di credito genovese.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su