Header Top
Logo
Sabato 7 Dicembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • “Serve piena aderenza alle regole Ue” (così Mario Draghi)

colonna Sinistra
Giovedì 13 dicembre 2018 - 14:52

“Serve piena aderenza alle regole Ue” (così Mario Draghi)

Ritocco al ribasso per la crescita nell'eurozona
“Serve piena aderenza alle regole Ue” (così Mario Draghi)

Roma, 13 dic. (askanews) – La Banca centrale europea ha ritoccato al ribasso le previsioni di crescita dell’area euro sul 2018, al più 1,9% e sul 2019, al più 1,7%. La stima sul 2020 è stata confermata al più 1,7%. Inoltre, sempre la Bce ha effettuato una limatura sulle previsioni di inflazione dell’area euro sul 2019, al più 1,6 %, mentre ha alzato all’1,8% la stima sul 2018. Sul 2020 conferma l’attesa di un caro vita all’1,7 per centro e sul 2021 stima 1,8 per cento.

La Bce, inoltre, rinnova i suoi richiami ai Paesi dell’area euro a rispristinare i margini di Bilancio, e questo “è particolarmente importante nei Paesi ad alto debito – ha detto il presidente Mario Draghi – dove la piena aderenza alle regole Ue è cruciale per garantire la sostenibilità”.

La Banca centrale ha confermato la conclusione del programma di acquisti netti di titoli pubblici, il Quantitative Easing, che nell’ultima fase era stato ridotto a 15 miliardi di euro al mese.

Voz/Int2

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su