Header Top
Logo
Mercoledì 16 Gennaio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Tim, Conti: non dovremmo perder tempo a difenderci da Vivendi

colonna Sinistra
Martedì 11 dicembre 2018 - 13:14

Tim, Conti: non dovremmo perder tempo a difenderci da Vivendi

Difendo nostra indipendenza, creiamo valore per tutti i soci
Tim, Conti: non dovremmo perder tempo a difenderci da Vivendi

Milano, 11 dic. (askanews) – “Siamo qui per difendere la nostra indipendenza, il nuovo piano, il nuovo management” e “creare valore per tutti gli azionisti, nessuno escluso”. Nel giorno del nuovo attacco di Vivendi, il presidente di Tim, Fulvio Conti, non commenta la comunicazione odierna dei soci francesi ma, indirettamente, parla della situazione del gruppo durante il suo intervento all’Italy Corporate Governance Conference. “Non dipendiamo da nessuno, l’attivismo del nostro supporter (Elliot, ndr) nell’assemblea che ci ha eletti poi ci ha lasciati liberi, ci detto ‘ora tocca a voi’ – ha detto ancora Conti – io sono realmente indipendente, abbiamo creato una public company e non dovremmo perdere tempo a difendere noi stessi da un azionista che di fatto ha creato questa situazione”.

“Il Ceo, scelto dall’azionista di maggioranza, era rimasto lo stesso, il piano era lo stesso, perché non ci siamo focalizzati su questo? Perché noi – ha sottolineato Conti, riferendosi a Vivendi – stavamo pensando a una vendetta, a dover tornare a essere i veri azionista di maggioranza. Le azioni sono pesate più che contate, e questo è un errore”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su