Header Top
Logo
Lunedì 16 Dicembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Milano, Malpensa avvia il progetto “Russian friendly airport”

colonna Sinistra
Martedì 11 dicembre 2018 - 12:58

Milano, Malpensa avvia il progetto “Russian friendly airport”

Obiettivo è farli sentire a casa e orientarli negli acquisti
Milano, Malpensa avvia il progetto “Russian friendly airport”

Milano, 11 dic. (askanews) – Per far sentire a proprio agio i facoltosi turisti russi che scelgono Milano quale meta ideale per i loro acquisti di moda, lusso e design, l’aeroporto di Malpensa ha avviato il progetto “Russian Friendly Airport”. È il frutto di una collaborazione con la Camera di Commercio Italo – Russa (Ccir) che segue un progetto analogo dedicato ai passeggeri cinesi. L’obiettivo è quello di migliorare l’esperienza in aeroporto dei passeggeri di lingua russa, che coi loro acquisti contribuiscono fortemente ai risultati dello scalo intercontinentale di Milano. Sono state introdotte, ad esempio, le figure di Shopping Helper per aiutare all’acquisto i turisti russi e corsi di formazione sull’accoglienza della clientela russa per gli Store Manager dei negozi del Terminal 1 di Malpensa.

Un’altra iniziativa è la segnaletica in lingua russa nello scalo e l’introduzione del russo anche nelle mappe per lo shopping di Malpensa, mentre dall’anno prossimo sarà disponibile il sito dell’aeroporto in lingua russa. Nell’ultimo anno la domanda del traffico da Milano verso la Russia è cresciuta del 20% con circa 700.000 passeggeri (fonte Iata). In particolare, Milano Malpensa, con cinque collegamenti giornalieri operati da Aeroflot per Mosca Sheremetyevo (35 a settimana) e nove settimanali per San Pietroburgo operati da Rossiya Airlines, ha registrato un aumento di passeggeri del 27% verso queste destinazioni nei primi dieci mesi del 2018, rispetto lo stesso periodo dell’anno precedente.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su