Header Top
Logo
Venerdì 24 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fruttagel vince V edizione del premio Biblioteca Bilancio Sociale

colonna Sinistra
Martedì 11 dicembre 2018 - 17:26

Fruttagel vince V edizione del premio Biblioteca Bilancio Sociale

Seconda Ratti, terze e podio condiviso Panariagroup e Piaggio
Fruttagel vince V edizione del premio Biblioteca Bilancio Sociale

Roma, 11 dic. (askanews) – Si è conclusa la V edizione del premio BBS Biblioteca Bilancio Sociale con Fruttagel vincitore, Azienda cooperativa che ha in organico 850 lavoratori e produce bevande a base di frutta, cereali ed ortaggi fondatore del Consorzio Almaverde Bio.

Packaging compostabile, impegno alla ottimizzazione delle risorse in particolare quelle idriche. L’Amministratore Delegato Stanislao Fabbrino ha anche lanciato un forte appello sulla tutela di un equo prezzo d’acquisto per prodotti che possano garantire, e permettere, produzione responsabile, controllata e di qualità. Secondo classificato Ratti, una made in Italy da 4 milioni di metri di tessuto prodotti ogni anno, una collezione sostenibile che ha puntato sui “portatori sani d’interesse” del gruppo, una squadra interna impegnata a creare strategie responsabili. Fondamentale rilevare che il 75% dei loro 1.300 fornitori sono italiani.

Infine, in ex aequo Panariagroup e Piaggio. La prima leader mondiale nelle superfici ceramiche, 1700 dipendenti ed il 10% del fatturato investito ogni anno in innovazione sostenibile che tradotto in cifre sono 35 milioni solo nel 2018. Molto dell’impegno è concentrato su impatto ambientale e consumi energetici. Aver ridotto di due terzi lo spessore della piastrella, mantenendo inalterate le performance di prodotto, ha significato un consumo d’acqua ridotto dell’80%, un meno 30% di energia consumata ed un trasporto merci che riduce del 66% i mezzi circolanti su strada.

Per Piaggio basti pensare a Vespa elettrica, uno stile di vita che si auspica diventi una tendenza come solo questo veicolo può generare. Una azienda sempre più impegnata nella mobilità urbana (persone e merci) a basse emissioni e consumi sia per i mercati europei che asiatici. Per le Piccole e Medie Aziende la ‘palma d’oro’ è andata a Gruppo SGR società di vendita e distribuzione gas naturale in Itale a Bulgaria.

Ma questa è stata anche l’occasione per consegnare 4 menzioni speciali, aziende che sono arrivate dirette al massimo riconoscimento nelle macro aree applicative della RSI: Lottomatica – identità e visione: per la capacità di governare con consapevolezza la leadership in un mercato complesso, da rilevare l’iniziativa www.giocaresponsabile.it Engineering, impegno sociale: un progetto che vede cittadini e dipendenti coincidere per interesse e priorità attraverso la riqualificazione, efficientamento e soprattutto messa in sicurezza della stazione ferroviaria circumvesuviana Gianturco, fermata di riferimento per i 500 dipendenti della sede napoletana del Gruppo.

Wind Tre, stakeholder: l’innovazione digitale per lo sviluppo collettivo di un futuro sostenibile, una agenda operativa e concreta che con il contributo di 40 stakeholder rappresentativi dell’intera sfera prende corpo e vita focalizzandosi su quattro driver fondamentali: educazione, inclusione e qualità della vita.

Bnl Gruppo Bnp Paribas, ambiente: la selezione dei finanziamenti in settori sensibili (olio di palma, agricoltura, difesa, polpa di legno, nucleare e attività mineraria) e l’esclusione dei tali in aree controverse (carbone, tabacco, gas e petrolio da fonti non convenzionali) ma anche il sito www.investimentiresponsabili.bnl.it per divulgare la sostenibilità finanziaria al grande pubblico

Relatori d’eccezione della kermesse Luigi Paparoni Direttore Brand Identity Confindustria, il Professor Maurizio Zollo titolare della cattedra Strategia e Sostenibilità in Bocconi, Francesco Belloni Ethical Diamond ed Ermete Realacci Presidente di Fondazione Symbola.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su