Header Top
Logo
Mercoledì 12 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Porti, Filt Cgil: distanze su contratto, verso la mobilitazione

colonna Sinistra
Giovedì 22 novembre 2018 - 20:12

Porti, Filt Cgil: distanze su contratto, verso la mobilitazione

Risposte delle controparti pretestuose e difficilmente ricevibili
Porti, Filt Cgil: distanze su contratto, verso la mobilitazione

Roma, 22 nov. (askanews) – I lavoratori portuali verso la mobilitazione, perchè nella trattativa sul rinnovo contrattuale ci sono “distanze importanti”. Lo afferma la Filt Cgil dopo un incontro per il rinnovo del contratto nazionale, in scadenza il 31 dicembre. Ci sono state “importanti distanze con le controparti sui punti cardine della piattaforma rivendicativa” e ora è necessario “un confronto unitario dei quadri e delegati per valutare tutte le forme di mobilitazione necessarie”.

“Nel complesso – spiega la Filt – riteniamo pretestuose, oltrechè difficilmente ricevibili, le risposte delle controparti sull’istituzione e sulla contribuzione del fondo di accompagnamento all’esodo, sulla parte economica e sugli strumenti di tutela sociale da adottare in occasione dell’introduzione di processi di automazione nel ciclo produttivo”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su