Header Top
Logo
Mercoledì 12 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bufera in Cina per Dolce & Gabbana, sfilata annullata

colonna Sinistra
Mercoledì 21 novembre 2018 - 17:43

Bufera in Cina per Dolce & Gabbana, sfilata annullata

Insulti da profilo Instagram ma l'azienda: siamo stati hackerati
Bufera in Cina per Dolce & Gabbana, sfilata annullata

Milano, 21 nov. (askanews) – Bufera in Cina per Dolce & Gabbana, costretti ad annullare la sfilata-evento, che avrebbe dovuto tenersi oggi a Shanghai, dopo le polemiche degli ultimi giorni sulla campagna social, non apprezzata dagli utenti cinesi che hanno accusato la maison di razzismo e sessismo. Ma a scatenare il putiferio ci ha pensato soprattutto un presunto post comparso sul profilo Instagram di Stefano Gabbana con pesanti insulti contro i cinesi. Lo stilista milanese e la casa di moda hanno spiegato che i rispettivi account sono stati hackerati e che i commenti non sono riconducibili nè a Stefano Gabbana (“not me”, scrive) nè all’azienda che comunque si è vista costretta annullare TheGreatShow.

L’account Instagram ufficiale di D&G, così come quello dello stilista Stefano Gabbana, “sono stati hackerati – si legge sul profilo della maison – I nostri legali stanno indagando. Siamo molto dispiaciuti per qualsiasi sofferenza causata da questi post non autorizzati. Noi rispettiamo la Cina e i cinesi”. “Il nostro sogno – spiegano i due stilisti – era di portare a Shanghai un evento tributo dedicato alla Cina che potesse raccontare la nostra storia e visione. Non era una semplice sfilata ma qualcosa che avevamo creato con amore e passione per la Cina”.

“Io – ha aggiunto poi Stefano Gabbana sul suo profilo personale – amo la Cina e la cultura cinese. Mi dispiace per quanto successo”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su