Header Top
Logo
Domenica 18 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Rilegno: un marchio per garantire imballi da filiera sostenibile

colonna Sinistra
Venerdì 9 novembre 2018 - 16:52

Rilegno: un marchio per garantire imballi da filiera sostenibile

L'iniziativa del consorzio presentata a Ecomondo
Rilegno: un marchio per garantire imballi da filiera sostenibile

Milano, 9 nov. (askanews) – Per essere sostenibili bisogna metterci la faccia, o almeno la firma, e Rilegno – che ha il compito di organizzare e garantire il recupero e il riciclo degli imballaggi in legno – ci mette il marchio: “Rilegno c’è”. Il logo del Consorzio verrà da ora impresso su ogni singolo imballaggio a perdere, a garanzia della sostenibilità di pallet, bobine, casse e cassette. Sarà così possibile avere anche un importante segno visibile della partecipazione o meno al programma di sostenibilità da parte di chi utilizza quello specifico imballo. Utilizzare imballaggi in legno siglati Rilegno, infatti, permetterà di essere sicuri di impiegare materiale che rispetta parametri ben precisi e che assicura il rispetto dell’ambiente, in un’ottica di economia circolare e valorizzazione dello sviluppo sostenibile.

Si tratta di un progetto ambizioso che nasce dalla collaborazione del Consorzio Rilegno e delle aziende che rappresenta, a beneficio di tutti coloro che hanno a cuore l’ambiente e la materia legno. “Comunicare il logo del consorzio, come sinonimo di sostenibilità e di economia circolare su ogni imballaggio in legno – dichiara Nicola Semeraro, presidente di Rilegno – significa raccontare il lavoro di chi, ogni giorno, si impegna con la massima attenzione all’ambiente e significa dare credibilità e riconoscibilità a una filiera diventata un’eccellenza apprezzata in tutta Europa”.

Il nuovo logo di Rilegno, rinnovato da pochi mesi, possiede una triplice valenza, ovvero rappresenta i valori della sostenibilità su cui Rilegno da sempre, fonda il suo operato. E’ così che si vede, nel mezzo, una stilizzazione dell’Uomo vitruviano – a simboleggiare come l’uomo sia al centro di ogni scelta – inserito in una forma che ricorda un cerchio, a rappresentare la ciclicità economica del legno. Il tutto, se visto nel suo insieme, appare come la stilizzazione di un tronco sezionato visto dall’alto: ritornando, così, agli alberi, vero fulcro di questa realtà e della natura che ci circonda.

Il progetto è stato presentato a Ecomondo, l’appuntamento di riferimento per la green e circular economy, che si tiene alla Fiera di Rimini dal 6 al 9 novembre, a cui Rilegno partecipa nell’ambito dello stand del CONAI.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su