Header Top
Logo
Martedì 20 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Tim, cda svaluta avviamento domestico per 2 mld

colonna Sinistra
Giovedì 8 novembre 2018 - 22:37

Tim, cda svaluta avviamento domestico per 2 mld

L'utile netto a 1,2 miliardi (+20%) prima della svalutazione
Tim, cda svaluta avviamento domestico per 2 mld

Roma, 8 nov. (askanews) – Il cda di Tim ha deciso di procedere alla svalutazione dell’avviamento domestico per un ammontare di 2 miliardi di euro. E’ quanto rende noto la società al termine del cda che ha approvato i conti trimestrali.

La svalutazione – si legge nel comunicato – è stata decisa a seguito del processo di impairment test e non ha impatti sui flussi di cassa. La decisione riflette “il deterioramento del quadro competitivo e regolatorio e i più alti tassi di interesse”. La svalutazione “non modifica le prioprità strategiche del piano triennale e non tiene conto delle revisioni che saranno prossimamente sottoposte all’approvazione del cda con l’obiettivo di un continuo miglioramento della performance operativa e finanziaria della società”.

Passando ai conti Tim archivia i primi nove mesi con un utile netto di gruppo pari a 1,2 miliardi, pari a un aumento del 19,1% su base annuale. Per effetto della svalutazione dell’avviamento il risultato netto diventa quindi negativo per 800 milioni.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su