Header Top
Logo
Domenica 18 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • L’Europa rivede in peggio i conti dell’Italia, nel 2019 disavanzo al 2,9%

colonna Sinistra
Giovedì 8 novembre 2018 - 11:13

L’Europa rivede in peggio i conti dell’Italia, nel 2019 disavanzo al 2,9%

Deficit-Pil al 3,1% nel 2020. In rialzo le attese del Pil 2019 +1,2%
L’Europa rivede in peggio i conti dell’Italia, nel 2019 disavanzo al 2,9%

Roma, 8 nov. (askanews) – La Commissione europea ha limato le previsioni di crescita dell’Italia sul 2018 all’1,1 per cento mentre ha ritoccato al rialzo quelle del 2019 all’1,2 per cento, infine per il 2020 stima un +1,3 per cento del Pil. Nelle previsioni economiche autunnali, a seguito delle misure previste dal governo nella manovra, l’esecutivo comunitario ha poi notevolmente rivisto in peggio le previsioni sul rapporto deficit-Pil, al 2,9 per cento sul 2019 e al 3,1 per cento sul 2020, dopo un 1,9 per cento atteso sul 2018.

Ancora più pesante la revisione al rialzo sul disavanzo strutturale, al 3 per cento del Pil nel 2019 e al 3,5 per cento nel 2020. Bruxelles ha anche ritoccato al rialzo le previsioni sull’andamento del rapporto debito-Pil, al 131 per cento nel 2019, dopo un 131,1 per cento nel 2018, e al 131,1 per cento nel 2020.

Tutto questo tenendo presente che sulle stime di disavanzo incombono “rischi che includono il rialzo dei rendimenti sui titoli di Stato, risparmi più bassi del previsto dalla spending review e aumenti della spesa dovuti ai rinnovi dei contratti degli Statali”, avverte l’esecutivo comunitario.

int4

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su