Header Top
Logo
Martedì 16 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • “I Paesi con alto debito rispettino il patto di stabilità” (Draghi)

colonna Sinistra
Venerdì 12 ottobre 2018 - 14:26

“I Paesi con alto debito rispettino il patto di stabilità” (Draghi)

Parla il numero uno della Banca centrale europea
“I Paesi con alto debito rispettino il patto di stabilità” (Draghi)

Roma, 12 ott. (askanews) – La crescita economica in corso nell’area euro richiede la ricostituzione dei buffer per le finanze pubbliche. E ciò è di “fondamentale importanza per i Paesi in cui il debito pubblico è elevato e per i quali la piena adesione al Patto di stabilità e crescita è fondamentale per avere bilanci sani”. E’ quanto ha sostenuto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, intervenendo al meeting del Fondo monetario internazionale a Bali.

Draghi non cita l’Italia ma il riferimento è piuttosto evidente sulla necessità di consolidare il miglioramento dei conti pubblici. Il presidente della Bce ha quindi rilevato che “resta essenziale l’attuazione trasparente e coerente del quadro di governance fiscale ed economica dell’Ue, nel tempo e tra i vari Paesi”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su