Header Top
Logo
Lunedì 22 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • L’attacco di Trump alla Fed affossa le borse europee

colonna Sinistra
Giovedì 11 ottobre 2018 - 09:40

L’attacco di Trump alla Fed affossa le borse europee

Crollo sulle piazze asiatiche, spread sopra i 300 punti
L’attacco di Trump alla Fed affossa le borse europee

Roma, 11 ott. (askanews) – L’attacco del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, alla Fed per la sua intenzione di alzare i tassi d’interesse sta avendo un impatto negativo sulle borse europee, dopo aver affossato quelle asiatiche. Francoforte cede lo 0,70%, mentre Parigi perde l’1,01% e Londra registra un calo dell’1,15%. Avvio in netto ribasso anche per Piazza Affari, dove l’Ftse Mib cede l’1,42%, a 19.439 punti, mentre torna sopra i 300 punti lo spread tra Btp e Bund tedeschi.

Le critiche del presidente Usa e i timori sugli effetti negativi della guerra commerciale tra le due sponde del Pacifico hanno provocato il selloff sui mercati azionari asiatici. A Shanghai l’indice principale ha chiuso la seduta accusando un tonfo del 5,22% a 2.583 punti, dopo aver registrato anche un -6,10%. L’effetto Wall Street si è fatto sentire in modo amplificato sulle borse orientali dove gli investitori hanno venduto a mani basse. Bilancio ancora più negativo per il listino di Schenzhen che ha terminato gli scambi con uno scivolone del 6,95%.

Giornata nera anche per la borsa di Tokyo, con il Nikkei che a fine seduta cede quasi il 4%, lasciando sul terreno il 3,89%, a 22.590 punti Sen/int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su