Header Top
Logo
Venerdì 26 Aprile 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • “Se ci sfugge lo spread la manovra deve cambiare” (Savona)

colonna Sinistra
Martedì 9 ottobre 2018 - 18:53

“Se ci sfugge lo spread la manovra deve cambiare” (Savona)

Il ministro a Porta a Porta
“Se ci sfugge lo spread la manovra deve cambiare” (Savona)

Roma, 9 ott. (askanews) – “Se ci sfugge lo spread deve cambiare la manovra”. Lo ha affermato il ministro degli Affari europei, Paolo Savona, durante la registrazione di Porta a Porta.

“La Bce deve convincersi che il debito italiano è solvibile” e portare lo spread a zero. Draghi capisce – ha anche detto Savona – e dimostra di saper reagire. Prima o poi darà una risposta”. Sempre per Savona “lo spread deve scomparire attivando strumenti monetari appropriati e consentendo al Paese di sviluppare. Noi abbiamo bisogno adesso del 2,4%”. Il ministro ha poi affermato che il governo vuole “far ripartire gli investimenti e, quindi, lo sviluppo”.

Fondo monetario e Bankitalia “pongono – ha continuato il ministro – la stabilità finanziaria come presupposto dello sviluppo. Debbono invece almeno andare di pari passo. La costruzione dell’Europa non dà per scontato che si debba aver prima la stabilità rispetto allo sviluppo. Tra gli obiettivi dell’Europa – ha ricordato – ci sono anche la piena occupazione e la protezione del welfare”.

Sulle parole del vicepremier e ministro Luigi Di Maio su Bankitalia, Savona si è limitato a dire: “Non partecipo a scontri di opinioni”.

Vis/Int2

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su