Header Top
Logo
Venerdì 26 Aprile 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • BNP Paribas: destinati ad oggi 155 mld su obiettivi Agenda 2030

colonna Sinistra
Lunedì 1 ottobre 2018 - 15:09

BNP Paribas: destinati ad oggi 155 mld su obiettivi Agenda 2030

Il gruppo partecipa al Salone della CSR in programma a Milano
BNP Paribas: destinati ad oggi 155 mld su obiettivi Agenda 2030

Milano, 1 ott. (askanews) – Condividere esperienze ed iniziative internazionali sul fronte della sostenibilità sociale ed ambientale; esplorare il settore degli investimenti socialmente responsabili; approfondire il tema dell’inclusione, nel lavoro e nella Società, e della lotta ad ogni tipo di diversità, in primis quella di genere; parlare di sostegno al terzo settore: è intenso il programma di BNL-BNP Paribas al “Salone della CSR e dell’Innovazione sociale”, il più importante evento del settore, in programma a Milano all’Università Bocconi.

Titolo della sesta edizione è “Le rotte della sostenibilità”; quella sostenibilità che nei valori e nella strategia di BNP Paribas coinvolge il business, l’organizzazione e la governance di tutto il Gruppo che, ad oggi, ha destinato 155 miliardi di euro in progetti che contribuiscono direttamente al raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. . “Agire in modo socialmente responsabile è oggi un fattore imprescindibile di esistenza e sviluppo per un’azienda ed ancor più per una realtà globale come BNP Paribas, che opera in più di 73 paesi nel mondo – ha detto Mauro Bombacigno, direttore Engagement BNP Paribas Italia – CSR per noi significa impegno, continuo e concreto, per una Società migliore, per un mondo più sano, per un’economia più vicina alle persone e al loro benessere, con uno sguardo al futuro e alle nuove generazioni”.

Mauro Bombacigno racconterà l’esperienza di BNL e di BNP Paribas durante una delle sessioni di apertura del Salone, dal titolo “Economia reale e finanza sostenibile, una collaborazione strategica”. E’ invece dedicato ai giovani l’incontro presieduto da Claudia Schininà, responsabile CSR di BNL. Un appuntamento per parlare con le nuove generazioni di sostenibilità, approfondire le loro preoccupazioni e speranze per immaginare insieme un domani migliore. Cristina Galbusera, responsabile People Development Center BNL, interverrà invece il 3 ottobre nel seminario dedicato alla Diversità, un valore aziendale e sociale per un mondo del lavoro ed una società più inclusivi, attenti all’altro e alle sue peculiarità. BNP Paribas è particolarmente attiva sul fronte della Gender Diversity. Un’ulteriore sessione del 3 ottobre sarà poi incentrata sulla partnership “BNL per Telethon”, con Antonella Cartechini, responsabile del progetto: una best practice nel campo della cooperazione tra il mondo del profit e del non-profit che ha portato, dal 1992 ad oggi, ad una raccolta BNL di oltre 290 milioni di euro a favore della ricerca per la cura delle malattie genetiche rare. Non mancherà lo spazio riservato alla Mobilità Sostenibile con Arval, società di noleggio a lungo termine del Gruppo; interverrà Alessia Pedersini, responsabile Marketing, Comunicazione e CSR dell’azienda.

BNP Paribas è stata nominata di recente da Euromoney “la migliore banca al mondo per la finanza sostenibile” nel 2018. In questo ambito la banca è stata tra i protagonisti della Global Goals Week dell’ONU, a New York la scorsa settimana. BNP Paribas si è impegnata a raddoppiare – da 7,5 a 15 miliardi di euro – entro il 2020 i finanziamenti per le energie rinnovabili non sostenendo, per contro, le nuove centrali elettriche a carbone e l’estrazione di carbone termico nel mondo. Non finanziando, inoltre, aziende impegnate nell’estrazione e commercializzazione di shale oil, shale gas e petrolio dall’Artico, come anche quelle attive nel business del tabacco. Per quanto riguarda BNL, sono 400 i milioni di euro di finanziamenti alle energie rinnovabili (+27% rispetto al 2017).

Di recente BNP Paribas ha organizzato 2 “positive incentive loan”, finanziamenti che prevedono per le aziende che sottoscrivono questi innovativi contratti un meccanismo premiante al raggiungimento di specifici obiettivi ambientali, sociali e di governance (Esg). BNP Paribas è, infine, tra i primi 3 attori mondiali nelle emissioni dei green bond e tra i leader negli Investimenti Socialmente Responsabili con oltre 35 miliardi di asset in gestione; sono 1,5 miliardi gli SRI gestiti da BNL.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su