Header Top
Logo
Sabato 20 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Piazza Affari in pesante calo a -1,87% e lo spread balza a 143 punti

colonna Sinistra
Mercoledì 16 maggio 2018 - 13:42

Piazza Affari in pesante calo a -1,87% e lo spread balza a 143 punti

Dopo ipotesi di richieste di cancellazioni debito alla Bce
Piazza Affari in pesante calo a -1,87% e lo spread balza a 143 punti

Roma, 16 mag. (askanews) – Non la sta prendendo bene il mercato l’idea, trapelata e poi smentita, che con un nuovo governo l’Italia chieda all’Italia di “abbuonare” un 250 miliardi di debito pubblico. La Borsa di Milano continua ad accentuare i ribassi, nel primo pomeriggio l’indice Ftse-Mib segna un meno 1,87 per cento, mostrando la performance più debole tra le Borse in Europa. Nel frattempo si allarga ulteriormente differenziale sui tassi tra Italia e Germania, lo spread ha toccato 143 punti base, con un rialzo di 10 punti base rispetto alla chiusura di ieri.

Secondo la piattaforma Mts, i redimenti dei Btp decennali hanno raggiunto il 2,05 per cento, dall’1,95 per cento della chiusura precedente.Lo spread in rialzo e i ribassi in Borsa giungono mentre proseguono le incertezze sulla formazione del nuovo governo M5S-Lega e si registrano alcuni scambi polemici a distanza con le autorità europee sui conti pubblici. Inoltre è circolata l’idea, poi smentita, che nel programma di governo vi potesse essere una richiesta di cancellazione della quota di debito pubblico detenuta dalla Bce.

Sulla base degli ultimi dati forniti dalle stessa Bce, l’Eurosistema detiene complessivamente 341 miliardi di euro di titoli pubblici o di emittenti pubbliche dell’Italia.

Voz Voz/int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su