Header Top
Logo
Mercoledì 15 Agosto 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Italiaonline,sindacati a R. Piemonte: chiedete di rivedere piano

colonna Sinistra
Martedì 13 marzo 2018 - 12:03

Italiaonline,sindacati a R. Piemonte: chiedete di rivedere piano

Presidio davanti a consiglio regionali dei lavoratori

Torino, 13 mar. (askanews) – “La questione principale e’ chiedere a Italiaonline di rivedere il piano, che comporta 248 esuberi a Torino e 152 nel resto di Italia”. E’ l’appello ai rappresentanti della Regione Piemonte dei sindacati, a proposito della vicenda di Italiaonline, che ha annunciato la chiusura della sede di Torino.

Stamane un centinaio di dipendenti hanno manifestato davanti a Palazzo Lascaris, sede del consiglio regionale piemontese, dove una delegazione sindacale e’ stata ricevuta da Sergio Chiamparino, presidente della Regione e Mauro Laus presidente del Consiglio regionale, in vista del prossimo incontro al Ministero dello Svilupo Economico del 20 Marzo. Presenti anche Francesca Frediani, capogruppo in Consiglio regionale dell’M5S e l’assessore al Lavoro, Gianna Pentenero. Lara Calvani, segretario della Slc Cgil ha ricordato che e’ in corso un processo agli ex manager di Seat Pagine Gialle e che “c’e’ una indagine in corso da parte di magistratura e Consob sull’acquisto da parte di Italiaonline”. “Il piano di riorganizzazione e’ costruito sul nulla, faccio appello a tutte le forze politiche perche’ seguano la vicenda” ha aggiunto la sindacalista.

La cig straordinaria per riorganizzazione scade a giugno, ha ricordato Nicola Milana, segretario Fistel Cisl, ventilando l’ipotesi che l’azienda chieda la procedura di mobilita’. “La chiusura della sede di Torino va ritirata. La proprieta’ ha un atteggiamento discriminatorio nei confronti degli ex dipendenti Seat, che sono in gran parte donne” ha aggiunto.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su