Header Top
Logo
Giovedì 21 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Da Grana Padano prodotto a Expo 100.000 euro per ospedale Haiti

colonna Sinistra
Sabato 3 febbraio 2018 - 15:24

Da Grana Padano prodotto a Expo 100.000 euro per ospedale Haiti

Ricavato della vendita di 300 forme va ai bambini ricoverati
Da Grana Padano prodotto a Expo 100.000 euro per ospedale Haiti

Milano, 3 feb. (askanews) – “Il ricavato della vendita di 300 forme di Grana Padano Dop e un ulteriore contributo del Consorzio, per un totale di 100mila euro, garantiranno il potenziamento di un ospedale per bambini ad Haiti”. Lo ha comunicato Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana Padano, il prodotto Dop più consumato del mondo, che nel 2017 ha raggiunto il record di 4.940.054 forme annue (+1,7% rispetto al 2016).

Nell’ambito dell’assemblea generale dei produttori il Consorzio Grana Padano ha consegnato alla Fondazione Francesca Rava NPH Italy, che il Consorzio sostiene dal 2004 quando ha contribuito alla realizzazione di Grana Padano Nutrition Center all’ospedale Saint Damien di Haiti, dei fondi raccolti con la vendita delle 300 forme di Grana Padano Dop prodotte nel caseificio allestito ad Expo 2015 (matricola ufficiale MI2015 e marchio Riserva), per provvedere ai fabbisogni del reparto malnutrizione dell’ospedale pediatrico NPH Saint Damien di Haiti.

La distribuzione, avvenuta tramite i punti vendita del Gruppo Auchan, ha permesso di raccogliere 80mila euro destinati al progetto “Ossigeno”, ai quali si aggiungono ulteriori 20mila euro che l’assemblea ha deliberato di donare, per una donazione totale di 100mila euro. “Grazie a questo sostegno – ha aggiunto il presidente Baldrighi – il reparto malnutrizione del Saint Damien sarà dotato di un impianto per canalizzare i gas medicali ai 24 posti letto dei bambini ricoverati, che arrivano in condizioni così gravi da richiedere la respirazione assistita, d’ora in poi fornita in maniera immediata e sicura”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su