Header Top
Logo
Domenica 25 Febbraio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Piemonte, l’auto traina spesa per beni durevoli in 2017 (+4,1%)

colonna Sinistra
Giovedì 18 gennaio 2018 - 16:25

Piemonte, l’auto traina spesa per beni durevoli in 2017 (+4,1%)

Osservatorio Findomestic: crescita superiore alle altre regioni
20180118_162523_194E816A

Torino, 18 gen. (askanews) – Nel 2017 in Piemonte la spesa destinata all’acquisto dei beni durevoli, pari a 5,4 miliardi di euro, è cresciuta del +4,1%, più di quanto abbia fatto in ogni altra regione italiana. Il comparto delle auto nuove ha svolto la sua funzione di traino più che altrove, realizzando un +5,3%, il valore più elevato tra tutte le regioni. Incrementi anche nel settore dell’usato (+5,7%) e dei motoveicoli (+6,4%).

Questi sono i principali risultati della ventiquattresima edizione dell’Osservatorio di Findomestic Banca sul consumo di beni durevoli in Piemonte, presentato oggi a Torino. Lo stimolo maggiore alla crescita della spesa tra i beni legati alla casa proviene dagli elettrodomestici, che hanno presentato il più elevato incremento sul panorama italiano (+3,7%) e dai mobili, caratterizzati da un aumento del 2,5% (a fronte di un +1,8% in tutta Italia).

A livello provinciale Biella, con 23.343 euro per abitante, si conferma la provincia piemontese a reddito più elevato, seguono Torino con 22.164 euro, Vercelli con 21.541 euro e Cuneo con 20.995 euro. +2,4%, La media regionale, a quota 21.300 euro pro capite (+2,4%), consente al Piemonte di occupare la quinta posizione nel paese. Torino registra la crescita più alta per i beni durevoli (+5,0%) seguita da Cuneo (+4,3%). Biella, con 3.055 euro per famiglia si colloca al terzo posto tra tutte le province italiane dopo Prato e Modena

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Sezione Video Olimpiadi
Blog PyeongChang 2018
Torna su