Header Top
Logo
Sabato 20 Gennaio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Embraco operai in piazza Castello in attesa di Di Maio

colonna Sinistra
Venerdì 12 gennaio 2018 - 10:49

Embraco operai in piazza Castello in attesa di Di Maio

'Per chiudere fabbrica investono 80 mln: e' un paradosso'

Torino, 12 gen. (askanews) – “Whirpool operazione sottocosto -537 famiglie” e’ lo striscione che campeggia in Piazza San Carlo a Torino, dove è in corso un presidio degli operai dello stabilimento Embraco di Riva di Chieri, la cui proprietà ha annunciato 497 esuberi. Gli operai sono in attesa dell’arrivo di Luigi Di Maio, candidato premier per i Cinquestelle.

“A Riva di Chieri rimarranno solo gli uffici marketing e vendite mentre la produzione verrà spostata all’estero” dice ad Askanews Michele De Luca, Rsu Uilm all’Embraco.

“Tra buonuscita agli operai e spostamento delle linee verranno investiti 80 milioni: è un paradosso” ha detto il sindacalista. “Una parte di noi e’ andata a Roma, visto che oggi c’è l’incontro dell’azienda con il ministro Calenda. Vorremmo che le istituzioni convincessero l’azienda a tornare indietro” ha aggiunto De Luca.

Nel pomeriggio è atteso a Torino il premier Paolo Gentiloni, e gli operai vorrebbero incontrarlo al Lingotto. Mentre alle 17,30’saranno ricevuti in Comune dalla Sindaca, Chiara Appendino.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su