Header Top
Logo
Venerdì 19 Gennaio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Boccia: rivedere contratti a termine? Perdita di tempo

colonna Sinistra
Martedì 12 dicembre 2017 - 10:03

Boccia: rivedere contratti a termine? Perdita di tempo

Vere priorità sono cuneo e piano choc inclusione giovani
20171212_100310_CE2AF88F

Roma, 12 dic. (askanews) – Rivedere la normativa sui contratti a termine non è una priorità, anzi è addirittura una perdita di tempo perché per rilanciare l’occupazione serve intervenire sul cuneo fiscale e su un piano per l’inclusione dei giovani. È questa l’opinione del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. “Mi sembra – ha detto a margine dell’assemblea di Assofondipensione – che il dibattito che si sta aprendo sui contratti a termine, in termini temporali, non sia la grande priorità, una grande soluzione per aprire una stagione di inclusione nel mondo del lavoro e far del lavoro la grande centralità di attenzione del Paese”.

Il leader degli industriali ha sottolineato che il tema “riguarda prevalentemente la prossima legislatura”, anche se c’è un dibattito in corso, tuttavia, “non risolve alcunché. Se poi vogliamo perdere tempo e concentrarci su queste cose significa, evidentemente, che ci sono altre sensibilità di priorità”.

Secondo Boccia “le vere priorità sono il cuneo fiscale e un grande piano choc di inclusione dei giovani”. Il presidente di Confindustria ha aggiunto che se invece si pensa che il lavoro si possa aumentare riducendo il tempo dei contratti a termine o “facendo altre cose, smontando delle riforme, significa che stiamo portando il Paese verso un’altra strada, che non condivido”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su