Header Top
Logo
Venerdì 15 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Zes, De Vincenti: suggerimenti utili da Regioni ed enti locali

colonna Sinistra
Mercoledì 6 dicembre 2017 - 16:29

Zes, De Vincenti: suggerimenti utili da Regioni ed enti locali

Semaforo verde al Dcpm per istituzione zone economiche speciali

Roma, 6 dic. (askanews) – Soddisfatto il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti per il semaforo verde della Conferenza Unificata al Dpcm che definisce modalità e criteri per l’istituzione delle Zes, zone economiche speciali. Fatto questo primo passo, il provvedimento andrà ora al Consiglio di Stato per il completamento dell’iter. Si prevedono tempi rapidi.

“Ringrazio – dice il Ministro al termine della riunione – Regioni, Comuni e Province per il lavoro costruttivo fatto insieme e per gli utili suggerimenti di correzione e miglioramento del testo che hanno formulato. Dopo questo prezioso contributo, l’iter del provvedimento potrà essere completato e quindi le Regioni saranno nelle condizioni di avanzare le loro proposte”.

Le Zone Economiche Speciali vanno intese come aree geograficamente limitate e chiaramente identificate, nelle quali le imprese potranno beneficiare di speciali condizioni per gli investimenti e per lo sviluppo territoriale (credito d’imposta per investimenti fino a 50 milioni di euro e semplificazioni amministrative per favorire gli investimenti).

Al fine di attuare le misure per lo sviluppo industriale, ogni singola proposta di Zes avrà un proprio Piano Strategico per consentire alle imprese già esistenti ed alle nuove che si insedieranno, l’avvio del programma di investimenti. Le proposte, in base a quanto prevede il Dpcm, potranno essere formulate dalle Regioni interessate dal provvedimento: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su