Header Top
Logo
Sabato 16 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Una proposta dall’Italia: il SAULOCOIN per banche e debitori

colonna Sinistra
Lunedì 4 dicembre 2017 - 17:36

Una proposta dall’Italia: il SAULOCOIN per banche e debitori

Progetto criptovaluta di Gilberto Di Benedetto e Sergio Bellucci
20171204_173649_6CB5C618

Milano, 4 dic. (askanews) – Un gruppo di economisti informatici e comunicatori, coordinati dallo psicologo e artista Gilberto Di Benedetto e dal giornalista Sergio Bellucci, presidente della “Free Hardware Foundation”, sta studiando una nuova moneta che risolva in un’unica soluzione il problema di una cripto moneta incontrollabile, con il problema dei crediti incagliati e difficilmente recuperabili.

Di Benedetto cofondatore di SAULOCOIN insieme a Sergio Bellucci, ha spiegato che “l’intendimento al quale vogliamo arrivare è quello di convincere le banche a rimettere i debiti ai debitori delle stesse, con la messa a punto di un sistema che non sarebbe traumatico per le banche e rivolto ai debitori ai quali la banca, sia del punto di vista dell’indigenza, che patrimoniale chiaramente insolvibile, non avrebbe convenienza a mettere in atto procedure esecutive”.

La proposta degli ideatori di SAULOCOIN per le banche è: quella di trasformare in cripto moneta i debiti inesigibili, consentendo ai debitori di ripulire la loro posizione debitoria accettando in cambio la negoziazione in SAULOCOIN le loro future transazioni finanziarie. Questo darebbe circolarità alla moneta e le banche trasformerebbero il credito inesigibile in un investimento a lungo termine avendo accumulato SAULOCOIN.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su