Header Top
Logo
Giovedì 21 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Coalizione Fixed Wireless Access: banda ultra-larga per tutti

colonna Sinistra
Martedì 28 novembre 2017 - 16:36

Coalizione Fixed Wireless Access: banda ultra-larga per tutti

A Roma convegno su speed divide e 5G
20171128_163624_215E5BBD

Roma, 28 nov. (askanews) – Banda ultra-larga per tutti. È questo il messaggio che è risuonato forte al convegno “Banda ultra-larga con e senza fili – esperienze a confronto del mondo wired e wireless”, promosso a Roma da Coalizione del Fixed Wireless Access (CFWA), che riunisce oltre 60 operatori italiani della filiera della connettività wireless fissa.

L’obiettivo è di arrivare nelle aree più impervie e difficili da raggiungere per abilitare connessioni a banda ultra-larga anche e soprattutto nelle zone in cui gli operatori tradizionali non hanno investito.

All’evento, aperto dall’intervento di Luca Spada, Presidente della Coalizione FWA, sono intervenuti Antonio Gentile – Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico, Antonio Nicita – Commissario Agcom, il Sen. Maurizio Gasparri – Vicepresidente del Senato e già Ministro delle Comunicazioni, l’On. Sergio Boccadutri – Responsabile Innovazione PD, Maurizio Dècina – Presidente Infratel, Antonio Sassano – Presidente Fondazione Ugo Bordoni, Luigi Gambardella – Direttore Affari Europei Open Fiber, Guido Barbieri – Amministratore Delegato El Towers e Alessio Murroni – Vicepresidente CFWA.

“Assicurare dinamismo al mercato delle Tlc è fondamentale per affrontare in modo strategico e determinante le sfide dei prossimi anni – dichiara Luca Spada, Presidente della Coalizione Fixed Wireless Access – in Parlamento sono molti i temi caldi che riguardano il settore in cui operiamo, utilizzare un approccio neutro nell’affrontarli è prerogativa imprescindibile”.

“Chiediamo al Governo e all’Agcom di seguire con particolare attenzione tutte le fasi di progettazione e realizzazione della rete BUL, strategica non solo per il nostro settore ma per l’intero Paese – prosegue il Presidente Spada -. E’ necessario salvaguardare uno sviluppo concorrenziale di questo mercato per tutelare anche le aziende che forniscono wireless fisso e far in modo che gli investimenti già fatti non vengano tralasciati ma valorizzati”.

“Garantire a tutti l’accesso a internet in banda ultra larga è una priorità del Governo – dichiara il Sottosegretario Antonio Gentile -. La connettività diffusa è una condizione necessaria per la competitività delle imprese e la formazione di capitale umano. I servizi offerti dalla Coalizione rappresentano, in molte aree del Paese soggette a digital divide, un’opportunità cruciale per cittadini e imprese. La via del confronto, scelta da questa Coalizione è essenziale per la maturazione delle strategie delle aziende”.

“Soggetti come la Coalizione del Fixed Wireless Access garantiscono la modernizzazione delle reti di connessione fisse e senza fili – dichiara Maurizio Gasparri, Vicepresidente del Senato – forse è arrivato il tempo di creare la società della rete. Un plauso a iniziative come queste della Coalizione che con determinazione lavorano per colmare il digital divide nel nostro Paese”.

“Siamo nella fase di progettazione e realizzazione di infrastrutture per coprire le aree bianche. Per questo dobbiamo avere maggiore attenzione per tutto quello che è già stato fatto su questi territori – dichiara l’On. Sergio Boccadutri – Responsabile Innovazione PD. “Non dobbiamo dimenticare che su queste zone insistono oltre 250 mila piccole e medie imprese, ovvero 1 milione e 200 mila addetti (e quindi famiglie) che avrebbero un notevole aumento di produttività nei settori industriali da una corretta gestione dei servizi di connettività. È importante quindi che il Governo guardi alla concorrenza per permettere un ulteriore sano sviluppo del settore”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su