Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • S&P vede “luce in fondo al tunnel”. Gentiloni: non siamo più fanalino di coda Ue

colonna Sinistra
Mercoledì 15 novembre 2017 - 12:38

S&P vede “luce in fondo al tunnel”. Gentiloni: non siamo più fanalino di coda Ue

Crescita top 6 anni e tornano investimenti, ma strada resta lunga
20171115_123822_2C97A407

Roma, 15 nov. (askanews) – Il capo economista di Standard & Poor’s Jean-Michel Six vede “la luce in fondo al tunnel” per l’Italia. “L’economia sta finalmente inviando più segnali positivi sulla ripresa, che è stata attesa tanto a lungo. Nel secondo trimestre la crescita, all’1,5 per cento annuo ha segnato una accelerazione ai massimi da sei anni”, scrive in un rapporto di analisi.

La crescita si sta espandendo a tutti i settori dell’economia “ed è particolarmente incoraggiante il fatto che ora gli investimenti stiano di nuovo giocando un ruolo, dopo la pausa di inizio 2017, grazie agli incentivi fiscali”. Secondo l’economista dell’agenzia i margini di redditività delle imprese sono migliorati.

Tuttavia “la strada è lunga”, avverte Six. Sia per gli investimenti delle imprese, che restano del 20 per cento inferiori ai livelli del 2007, sia per la produttività del lavoro che avanza a rilento.

“La crescita accelera – ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni – ha raddoppiato le previsioni, erano dell’0,8% la realtà sarà dell’1,8% e chi non lo vede, abbagliato dalla retorica del fanalino di coda dovrebbe rendersi conto che non è così perché non siamo più il fanalino di coda. Ci sono paesi europei che avranno una crescita inferiore, e anche un grande paese amico dell’Italia che ha deciso di uscire dall’Ue, e avrà un livello di crescita inferiore al nostro”.

151231 nov 17 Voz MAZ

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su