Header Top
Logo
Giovedì 14 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Venerdì 6 ottobre 2017 - 15:00

Sardegna in miniatura, 2017 annata “Doc”

Il più grande Parco in Sardegna chiude stagione con +10% turisti
20171006_150039_74213983

Roma, 6 ott. (askanews) – Annata “Doc” per Sardegna in miniatura, il principale parco tematico della Sardegna che chiude la stagione primaverile-estiva con un complessivo +10% di visitatori e rilancia con un nuovo importante investimento previsto per il 2018. Per il sito di Tuili (Sud Sardegna) – situato ad appena un chilometro dal villaggio nuragico “Su Nuraxi” di Barumini – sono stati oltre 45mila gli ingressi complessivi registrati da aprile a fine settembre, di questi circa 10mila (+15%) gli arrivi di scolaresche provenienti da tutta la Sardegna per vivere un percorso esperienziale in 50mila mq di parco, nato per scoprire l’isola attraverso la sua rappresentazione in scala e negli anni arricchita da molte altre attrazioni.

Tra queste, il villaggio nuragico, il percorso botanico, il museo dell’astronomia con il suo planetario, la biosfera della Sardegna, oltre al parco dei dinosauri animatronici più grande d’Italia, che con 34 inquilini animati compresi quelli dell’era glaciale si è rivelato l’autentico valore aggiunto di quest’anno. “Il parco cresce e si avvia a superare la soglia di 50mila presenze a fine anno, dopo i primi anni di prevedibile fatica, ha detto il suo direttore, Pierangelo Cadoni. Oggi vogliamo dimostrare che anche l’entroterra della Sardegna è in grado di realizzare un turismo sostenibile sul piano economico, in grado di creare attrattiva, conoscenza e indotto. Per questo – ha proseguito, abbiamo già iniziato la nuova sfida, si tratta di un parco natura che raccoglierà l’eredità della vecchia biosfera e che da metà marzo 2018, permetterà di vivere un’altra affascinante esperienza: quella della foresta amazzonica”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su