Header Top
Logo
Mercoledì 20 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Unindustria: al via missione imprenditoriale high tech a Tel Aviv

colonna Sinistra
Mercoledì 13 settembre 2017 - 16:51

Unindustria: al via missione imprenditoriale high tech a Tel Aviv

Delegazione di 30 aziende, metà laziali
20170913_165101_096DB145

Roma, 13 set. (askanews) – E’ iniziata oggi, con la conferenza al “Watec 2017” presso il Convention Center di Tel Aviv – aperta dal nuovo ambasciatore italiano in Israele, Gianluigi Benedetti – la missione istituzionale e imprenditoriale nell’ambito del Green Med Summit, progetto che intende avvicinare le imprese tecnologiche italiane al mercato israeliano. Lo comunica una nota di Unindustria.

La delegazione e’ composta da circa 30 aziende operanti nei settori high tech piu’ interessati a collaborazioni con Israele: trattamento acque ed efficientamento energetico ma anche ICT, cyber security.

Circa la meta’ delle imprese partecipanti sono laziali, grazie al sostegno della Regione Lazio che ha portato nella ‘start up nation’ per eccellenza anche alcune start up innovative.

Il Green Med Summit, organizzato da Green Hill Advisory e dalla Cukierman&Co Investment House, ha ricevuto il sostegno del Ministero dell’Ambiente e la collaborazione di Unindustria.

“La Regione Lazio crede fortemente nella cooperazione con Israele, un partner importante per l’internazionalizzazione del sistema produttivo e della ricerca regionale. La significativa partecipazione di imprese piccole, medie e grandi cosi come di start up innovative a questo evento lo conferma” ha affermato l’Assessore allo Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Lazio, Guido Fabiani.

“Siamo orgogliosi di aver coinvolto in questo progetto così tanti attori del territorio: nostre importanti associate come Terna, Almaviva, presente tramite il direttore generale Antonio Amati, vicepresidente della Sezione IT di Unindustria ed Enel, di cui saremo ospiti nel loro incubatore a Tel Aviv, ma anche PMI e le istituzioni centrali e locali” ha affermato il presidente della Piccola Industria di Unindustria e delegato all’Internazionalizzazione, Gerardo Iamunno.

Nel corso della giornata, una sessione specifica e’ stata dedicata alla presentazione delle aziende laziali a rappresentanti di fondi di investimento e venture capitalists israeliani.

La missione si concludera’ domani con la visita al Weizmann Istitute of Science, la piu’ prestigiosa istituzione israeliana nel campo della ricerca e una delle più importanti al mondo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su