Header Top
Logo
Sabato 23 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Pil, Sangalli: ripresa resta lenta, subito riduzione tasse

colonna Sinistra
Mercoledì 13 settembre 2017 - 11:36

Pil, Sangalli: ripresa resta lenta, subito riduzione tasse

Pres. Confcommercio: economia rafforzata,potenziale Sud inespresso
20170913_113648_FF7DCAD3

Roma, 13 set. (askanews) – La Ripresa in Italia resta “lenta e parziale” e per imprimere una accelerazione occorre subito ridurre le tasse. È questo l’appello lanciato dal presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, che ha annunciato “un incontro a giorni ” con il Governo sulla legge di bilancio.

In occasione della presentazione di uno studio sulle economie territoriali, Sangalli ha spiegato: “La ripresa in Italia si è certamente rafforzata, tanto sul versante del Pil quanto su quello dell’occupazione. Purtroppo resta lenta e parziale”.

Secondo il numero uno di Confcommercio la ripresa è “lenta perché nessuna Regione è tornata ai livelli pre-crisi e parziale perché le distanze tra il Nord e il Sud si sono acuite. L’enorme potenziale del Mezzogiorno resta inespresso”. Dati alla mano, Sangalli ha infatti sottolineato come il Pil pro-capite in Calabria sia pari a 17mila euro contro i 39mila del Trentino. La ripresa, dunque, “c’è, ma è solo il primo tempo di una partita che è ancora molto lunga da giocare e per vincerla bisogna mettere subito in campo la riduzione delle tasse”. Che si tratti di “riduzione del cuneo fiscale o riduzione delle aliquote Irpef, l’importante – ha concluso – è scegliere velocemente”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su