Header Top
Logo
Sabato 23 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Innovazione,Amati (Almaviva):digitale serve a sicurezza alimentare

colonna Sinistra
Mercoledì 13 settembre 2017 - 15:35

Innovazione,Amati (Almaviva):digitale serve a sicurezza alimentare

A Greenmed Summit Tel Aviv: Blockchain per filiera agricola
20170913_153500_106FB482

Roma, 13 set. (askanews) – Dal campo alla tavola: la tecnologia Blockchain come garanzia di qualità. Questo il tema dell’intervento che Antonio Amati, direttore generale IT Almaviva e vicepresidente IT di Unindustria Lazio, ha tenuto oggi al Greenmed Summit 2017 a Tel Aviv. Nata a supporto della criptovaluta Bitcoin, la Blockchain viene ora applicata con successo in vari ambiti compreso l’Agrifood: “Si tratta di un modello di collaborazione e scambio informativo trasparente – ha sottolineato Amati, secondo quanto riporta un comunicato Almaviva -, che permette di condividere le informazioni e certificare tutti i passaggi dell’intera filiera, creando valore aggiunto al prodotto e impedendo frodi o sofisticazioni”.

Alla platea della business convention bilaterale Italia/Israele, Amati ha rappresentato l’esperienza nel settore vitivinicolo realizzata da Almaviva con Agea e Mipaaf. Una piattaforma pubblica condivisa che garantirà nella prossima vendemmia la tracciabilità del trasporto delle uve e del processo di trasformazione e di imbottigliamento, dal produttore al consumatore finale.

Il risultato è un registro distribuito, sicuro e inviolabile delle attività svolte dagli attori della filiera. In questo modo si garantisce trasparenza del processo, qualità e originarietà del prodotto. La tecnologia digitale al servizio della sicurezza alimentare.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su