Header Top
Logo
Mercoledì 16 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • A Parigi decuplicate multe a chi affitta con Airbnb oltre i limiti

colonna Sinistra
Venerdì 11 agosto 2017 - 14:20

A Parigi decuplicate multe a chi affitta con Airbnb oltre i limiti

La legge consente affitti brevi per non più di 120 giorni l'anno
20170811_142025_600DDC69

Roma, 11 ago. (askanews) – Le multe inflitte ai proprietari che affittano i loro appartamenti di Parigi su Airbnb violando le regole sono aumentate di dieci volte nel primo semestre 2017 grazie a controlli più rigorosi. In particolare, fanno sapere le autorità parigine, trentuno proprietari di 128 unità immobiliari sono stati sanzionati con un totale di 615.000 euro di ammenda per aver affittato oltre il limite previsto dalla legge, secondo la quale non si può affittare per più di 120 giorni all’anno.

“Questi numeri non riflettono un’esplosione nel numero di offerte di appartamenti in affitto ma l’efficacia dei controlli effettuati” da un team di 25 agenti dispiegati in città, ha dichiarato alla Afp l’alto funzionario Ian Brossat, che si è detto “contento di vedere che i tribunali hanno ora una mano più pesante di prima”, ha aggiunto.

L’ammenda massima per il reato è raddoppiata nel mese di novembre a 50.000 euro.

Parigi è uno dei principali mercati di Airbnb, con circa 65.000 appartamenti presenti sulla piattaforma online. Altri 35.000 sono disponibili su altre piattaforme simili.

Il governo cittadino ha deciso di imporre limiti per gli affitti brevi di appartamenti e stanze in quanto competono in maniera sleale con gli alberghi, incoraggiando la speculazione immobiliare e riducendo le abitazioni disponibili sul mercato per i residenti.

La pratica di affittare appartamenti su Airbnb e siti web simili è diventata così pervasiva che in alcuni quartieri parigini sono quasi scomparsi i residenti ufficiali.

(fonte: Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su