Header Top
Logo
Martedì 30 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Air France torna a Malpensa, divorzio continentale da Alitalia

colonna Sinistra
Martedì 28 marzo 2017 - 12:53

Air France torna a Malpensa, divorzio continentale da Alitalia

Cinque voli giornalieri per Parigi, quattro per Amsterdam
20170328_125316_B1A7743A

Malpensa (Va), 28 mar. (askanews) – Dopo cinque anni di presenza solo a Linate, Air France-Klm torna a volare su Malpensa con cinque voli giornalieri per Parigi-Charles de Gaulle e quattro per Amsterdam Schiphol. Una scelta dettata soprattutto dal divorzio da Alitalia per le tratte continentali, che impone un riposizionamento, mentre resta in vigore l’allenza sulle rotte transatlantiche. “Con questa scelta vogliamo rafforzare il nostro network e allargare il bacino di utenza nel nord-ovest italiano così come nel sud della Svizzera” ha detto Barry ter Voert, Senior vicepresident Europe di Air France-Klm, dopo essere sbarcato dal nuovo Boeing 787-900 atterrato stamani nello scalo varesino.

Quanto all’ipotesi di aggiungere anche voli a lungo raggio da Malpensa il manager olandese ha aggiunto che “potrebbe essere interessante, ma non è nei nostri piani nel breve periodo”. L’obiettivo per ora è quello di alimentare gli hub del gruppo. “Dopo Malpensa – ha infatti sottolineato – aggiungeremo anche Catania e Cagliari arrivando nel 2017 a servire undici aeroporti in Italia, che per noi è un record. A questi passegeri offriamo 178 destinazioni in tutto il mondo con un tempo di transito nei nostri hub inferiore alle due ore, come nel caso di Los Angeles, Pechino, New York e L’Avana”.

Per Barry ter Voert oggi è poi “un giorno speciale anche perché è la prima volta che un nostro 787 Dreamliner vola in Italia con tutti i suoi servizi di primo livello”, ai quali la compagnia ne aggiunge altri come la limousine a disposizione dei passeggeri di classe Business e La Première, il biglietto gratuito sulle line di autobus Airport Bus Express da Milano Centrale o Milano Fiera a Malpensa e il parcheggio gratuito coperto P2 Executive di Sea per tutti i passeggeri in possesso di tessera Flying Blue Platinum.

Si tratta di un ritorno, ha aggiunto Giulio De Metrio, chief operating officer di Sea, “che conferma la scelta di molti vettori di voler essere presenti in un grande scalo internazionale in forte crescita come Malpensa. Speriamo di condividere con Air France-Klm risultati altrettanto soddisfacenti nei prossimi mesi”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su