Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Almaviva, parte piano governo per ricollocare 1.600 lavoratori

colonna Sinistra
Giovedì 16 febbraio 2017 - 12:36

Almaviva, parte piano governo per ricollocare 1.600 lavoratori

Assegno di ricollocazione fino a 5mila euro a lavoratore

Roma, 16 feb. (askanews) – Parte il piano del governo per la ricollocazione dei 1.600 lavoratori di Almaviva licenziati dal call center. Si tratta di un piano che rientra nelle politiche del lavoro realizzato in collaborazione con la regione Lazio e l’Anpal (Agenzia nazionale politiche attive del lavoro). Il piano prevede risorse per gli assegni di ricollocazione fino a 5mila euro a lavoratore a valere sul Fondo europeo per la globalizzazione, che sarà dato solo però a ricollocazione avvenuta, e risorse regionali per 2000 euro a lavoratore per il bonus formazione e 8mila euro per un bonus assunzione per le imprese che assumeranno questi lavoratori a tempo indeterminato. Previsti inoltre 18mila euro a lavoratore per chi decidesse di avviare un’impresa e 10mila euro per gli over sessanta.

“Le risorse – ha assicurato il ministro Carlo Calenda nel corso della conferenza stampa di presentazione del piano – sono assolutamente sufficienti per tutti i lavoratori”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su