Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Diatech: dispositivo medico per analisi rapida tumore al polmone

colonna Sinistra
Giovedì 1 dicembre 2016 - 16:32

Diatech: dispositivo medico per analisi rapida tumore al polmone

Progetto Leonid finanziato dall'Unione Europea con 2 milioni euro
20161201_163208_C874CA08

Roma, 1 dic. (askanews) – Sono stati necessari 18 mesi per portare a termine il progetto Leonid e realizzare “il primo dispositivo medico in grado di consentire l’analisi di alcuni marcatori tumorali decisivi nella scelta della terapia del cancro al polmone”. È il risultato raggiunto dal gruppo Diatech, leader in Italia nel settore della diagnostica molecolare e della farmacogenetica, grazie a un finanziamento di circa due milioni di euro ottenuto dall’Unione Europea nel quadro del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020.

Il progetto, presentato nella sede della società a Jesi (Ancona), “ha portato allo sviluppo di un innovativo test diagnostico e consente, rispetto ai metodi tradizionali, di ottenere molte più informazioni, velocizzando i tempi della diagnosi e riducendone notevolmente i costi”. L’uso del test, “certificato dalla Comunità Europea e associato a un software di analisi dei dati, permette di ottenere risultati standardizzati e di evitare l’interpretazione personale delle informazioni. Così la riduzione della componente umana nell’analisi si riduce sensibilmente insieme al tasso di errore nella refertazione, favorendo la scelta della terapia più opportuna per i pazienti affetti da carcinoma polmonare”.

“Sono orgoglioso – ha detto il presidente di Diatech, Fabio Biondi – del risultato che abbiamo raggiunto, grazie all’impegno di tutti. Oggi per le aziende italiane è sempre più importante fare rete e internazionalizzarsi e il programma Horizon 2020 ha rappresentato anche per noi un’opportunità preziosa”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su