Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Jobs act, Boeri: contratti a tutele crescenti salgono a 2,5 mln

colonna Sinistra
Mercoledì 30 novembre 2016 - 13:27

Jobs act, Boeri: contratti a tutele crescenti salgono a 2,5 mln

"Tra 19enni sono il 90% dei contratti a tempo indeterminato"
20161130_132658_39387097

Roma, 30 nov. (askanews) – I contratti a tutele crescenti sono aumentati a quota 2,5 milioni a giugno scorso, rappresentando “circa un quarto del lavoro dipendente” nel settore privato. Lo ha affermato il presidente dell’Inps, Tito Boeri, secondo cui “questo dà l’idea dell’importanza della riforma”.

“Tra i giovani di 19 anni – ha spiegato Boeri intervenendo a un convegno – il 90% dei contratti a tempo indeterminato è a tutele crescenti, poi con l’aumentare dell’età la quota scende progressivamente. Ã? una transizione che sta avvenendo abbastanza rapidamente per superare il dualismo” nel mercato del lavoro.

“L’auspicio – ha aggiunto il numero uno dell’Inps – è che il contratto a tutele crescenti sia un veicolo per dare più formazione a questi lavoratori in azienda”.

Glv MAZ

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su