Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Def, Sangalli (Confcommercio):delusi da rinvio taglio Irpef a 2018

colonna Sinistra
Mercoledì 12 ottobre 2016 - 11:00

Def, Sangalli (Confcommercio):delusi da rinvio taglio Irpef a 2018

Presidente: Scongiurare lo scatto delle clausole di salvaguardia
20161012_105959_95FB0390

Roma, 12 ott. (askanews) – Il rinvio del taglio dell’Irpef al 2018 delude la Confcommercio. Lo ha detto il presidente, Carlo Sangalli, parlando del Def al convegno dedicato al ruolo delle professioni nel terziario.

“Sul Def – ha detto Sangalli – non nascondiamo un pizzico di delusione, per l’intenzione del governo di rinviare il taglio dell’Irpef al 2018, perché di questa misura ne avrebbero beneficiato tutti i contribuenti in regola senza distinzione alcuna. Per un paese più inclusivo e più giusto, più dinamico e più equo”.

Sangalli ha inoltre lanciato un appello al governo affinché eviti che scattino le clausole di salvaguardia altrimenti “l’aumento dell’Iva sarebbe una vera e propria mazzata per i consumi, un boomerang che ricadrebbe sulla testa di tutti e per di più in modo regressivo penalizzando soprattutto le famiglie più povere”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su