Header Top
Logo
Martedì 23 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue, Moscovici:deficit Italia 2,4%? “Non è la cifra che pensiamo”

colonna Sinistra
Sabato 8 ottobre 2016 - 16:58

Ue, Moscovici:deficit Italia 2,4%? “Non è la cifra che pensiamo”

Commissario Ue: "E il Governo lo sa bene". Discussioni costruttive
20161008_165745_1BB838D5

Washington, 8 ott. (askanews) – “Non è la cifra che abbiamo in mente”. Il Commissario Ue agli Affari Economici e Monetari Pierre Moscovici prende le distanze dall’ipotesi che il punto d’incontro concordato con l’Italia per il rapporto deficit/Pil per il 2017 possa essere pari al 2,4%. In una intervista alla rete televisiva Class CNBC, l’esponente di Bruxelles segnala che le trattative con Roma sono ancora in corso “con uno spirito costruttivo e positivo” sottolineando che il deficit “va ridotto a un livello appropriato”.

Un rapporto deficit/Pil pari al 2,4% per il 2017 sarebbe accettabile per la Commissione? “Non intendo entrare sulle cifre – ha risposto Moscovici – ma queste non sono le cifre che abbiamo in mente a questo punto e il governo italiano lo sa bene. Non penso nemmeno che questa sia la cifra che alla fine raggiungeremo: di nuovo, questo è lo scopo delle discussioni che stiamo avendo”.

“Stiamo discutendo con il Governo italiano – ha aggiunto – con uno spirito costruttivo e positivo. Ma anche con uno spirito serio, perchè ci sono regole che devono essere rispettate da tutti gli attori. L’Italia è un partner forte in Europa e questo significa anche mostrare che un Paese voglia dare un esempio”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su