Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Salini non esclude di lasciare l’Italia se vince No al referendum

colonna Sinistra
Lunedì 3 ottobre 2016 - 11:24

Salini non esclude di lasciare l’Italia se vince No al referendum

Pietro Salini al Financial Times: "Sarebbe da valutare seriamente"
20161003_112410_DE598AF4

Roma, 3 ott. (askanews) – Dalle pagine del Financial Times, l’amministratore delegato e principale azionista del colosso tricolore delle infrastrutture Salini Impregilo, Pietro Salini, paventa la possibilità di abbandonare l’Italia se dovesse passare il no al referendum sulle riforme costituzionali.

“Siamo orgogliosi di portare la bandiera italiana nel mondo – dice il manager del gruppo che sta allargando e rifacendo il canale di Panama -. Ma se la situazione (politica) si evolvesse nella direzione sbagliata, a quel punto con un’ampia parte del settore che andrebbe altrove ci sarebbe una situazione da valutare seriamente”.

Il quotidiano precisa che alla domanda su cosa significhi “direzione sbagliata”, Salini ha risposto “un modo che metterebbe l’Italia nell’impossibilità di avere un governo, di tenere elezioni, senza avere la possibilità di avere un nuovo governo sufficientemente affidabile”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su