Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Istat: propensione al risparmio al 9,6%, al top dal 2010

colonna Sinistra
Lunedì 3 ottobre 2016 - 10:27

Istat: propensione al risparmio al 9,6%, al top dal 2010

Cresce il reddito delle famiglie, deboli i consumi in II trim.
20161003_102708_C110FB0E

Roma, 3 ott. (askanews) – Propensione al risparmio a livelli record: nel secondo trimestre dell’anno è salita al 9,6%, il valore più alto dal primo trimestre del 2010. Lo ha comunicato l’Istat.

La propensione al risparmio delle famiglie consumatrici (definita dal rapporto tra risparmio lordo e reddito lordo disponibile) nel secondo trimestre 2016 è stata pari al 9,6%, con un aumento di 0,9 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 1,4 punti percentuali nei confronti dello stesso periodo del 2015. L’aumento congiunturale della propensione al risparmio rispetto al trimestre precedente “deriva da una crescita del reddito disponibile delle famiglie consumatrici significativamente più sostenuta rispetto a quella dei consumi finali” (1,3% e 0,2% rispettivamente).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su