Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Piazza Affari (-1,17%) affossata da banche, Mps sotto 20 cents

colonna Sinistra
Martedì 20 settembre 2016 - 17:51

Piazza Affari (-1,17%) affossata da banche, Mps sotto 20 cents

Siena chiude a 0,1872 euro, nuovo minimo storico
20160920_175055_5BEFA099

Milano, 20 set. (askanews) – Chiusura in rosso per Piazza Affari, maglia nera in Europa, zavorrata dai titoli bancari. A Milano l’indice principale Ftse Mib ha perso l’1,17% a 16.207 punti, nonostante l’andamento positivo di Wall Street. Poco mosse le performance di Parigi (-0,13%) e Francoforte (+0,19%). L’attenzione degli investitori resta focalizzata sulle imminenti decisioni di politica monetaria della Banca centrale del Giappone e della Federal Reserve.

Il sentiment sulle banche italiane rimane negativo, coi tempi per la risoluzione dei problemi di Mps che sembrano ormai allungarsi e con il mercato preoccupato per i rischi di esecuzione del piano stesso. L’istituto senese è il più colpito (-6,4%): il titolo è sceso sotto quota 20 centesimi, chiudendo a 0,1872 euro, nuovo minimo storico. A questi valori la capitalizzazione di Rocca Salimbeni scivola così in area 550 milioni.

Ma a essere sotto pressione oggi è stato l’intero settore: Bpm -5,89%, Banco Popolare -4,54%, Bper -4,27%, Ubi -3,08%, Intesa Sanpaolo -2,71%. Unicredit ha chiuso in territorio negativo (-0,88%) resistendo però all’ondata di vendite mentre entra nel vivo la partita su Pioneer.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su