Header Top
Logo
Giovedì 27 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Inps: in primi 7 mesi giù assunzioni tempo indeterminato, -33,7%

colonna Sinistra
Lunedì 19 settembre 2016 - 13:01

Inps: in primi 7 mesi giù assunzioni tempo indeterminato, -33,7%

-379mila
20160919_130143_AF2888A1

Roma, 19 set. (askanews) – Calano le assunzioni a tempo indeterminato. Nei primi sette mesi dell’anno i contratti a tempo indeterminato si sono ridotti (- 379.000) registrando un calo del 33,7% rispetto ai primi sette mesi del 2015- Lo ha comunicato l’Inps spiegando che il rallentamento “va considerato in relazione al forte incremento delle assunzioni a tempo indeterminato registrato nel 2015, anno in cui dette assunzioni potevano beneficiare dell’abbattimento integrale dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per un periodo di tre anni”.

“Analoghe considerazioni”, secondo l’Inps, possono essere sviluppate per la contrazione del flusso di trasformazioni a tempo indeterminato (-36,2%).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su